COMUNICATI STAMPA

Commissario ENEA visita l’impianto termodinamico Archimede ormai in fase di ultimazione


Priolo Gargallo, 23 Novembre 2009


Il commissario dell’Agenzia ENEA, ing. Giovanni Lelli, ha visitato oggi l’impianto solare termodinamico Archimede presso la centrale Enel di Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa, accompagnato dall’ing. Livio Vido, Direttore della Divisione Ingegneria e Innovazione Enel. L’ing. Lelli ha così potuto prendere atto che l’impianto è nelle ultime fasi della realizzazione e che sarà pertanto ultimato presumibilmente entro la primavera del prossimo anno.

L’impianto Archimede, frutto della collaborazione tra ENEA e Enel, è composto da 54 collettori parabolici che concentrano la luce del sole su tubazioni percorse da un fluido a sali fusi, in grado di accumulare calore ad altissima temperatura. Inoltre il sistema di accumulo dell’energia termica permette di produrre energia elettrica anche di notte e in assenza di sole. Archimede è il primo impianto solare termodinamico ad utilizzare questo tipo di tecnologia e ad essere integrato con una centrale a gas a ciclo combinato. Nello sviluppo dei componenti di questa tecnologia, ENEA ha prodotto diversi brevetti.

L’entrata a regime consentirà di acquisire esperienza operativa nell’utilizzo di questo tipo di impianti.


... DAL SITO DI ENEA ...